entrata della struttura

La nostra Struttura

Con il termine Lamia della nostra Struttura abbiamo voluto ricordare una parola tradizionale delle abitazioni materane.

La storia tramandataci dai nostri predecessori ci racconta la vita all’interni di queste enormi strutture in pietra tufacea, dette appunto lamie o lamioni.

Le lamie dei Sassi erano grotte dotate di un unico ambiente, spesso scavato in basso e in perpendicolare rispetto al primo piano di calpestio.

Nella grotta vivevano insieme uomini ed animali. Ed insieme hanno convissuto fino alla riforma del 1951 voluta da Alcide de Gasperi.

La legge dell’ allora primo ministro del governo,  sancì la fine della storica vita in grotta del popolo materano.

Gli abitanti dei Sassi vengono spostati nell’area alta della città, l’attuale Matera in nuove e confortevoli case popolari.

Più tardi dal 1993 in poi i cittadini materani torneranno nelle vecchie case di pietra dove potranno rivivere, ma con tutte le comodità che allora non c’erano.

Acquedotti, luce elettrica, gas e fogne.

Oggi dormire nelle vecchie lamie dei Sassi è considerato un lusso.

E per Matera e i suoi abitanti rappresenta un riscatto rispetto ai tempi della vergogna nazionale.

  • Guarda le foto delle camere in tufo !

Dovete sapere che anche al mattino facciamo la differenza !

Tel. 3294112823

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio